VENEZIA: Tintoretto il ciclo di Santa Caterina e la Quadreria del Palazzo Patriarcale.

La mostra in corso al Museo Diocesano di Arte Sacra di Venezia appassiona il pubblico di grandi e piccoli, studiosi ed estimatori. Sono ora a disposizione dei visitatori iniziative didattiche e di approfondimento.

Il Museo Diocesano di Venezia, ospita la quadreria del Palazzo Patriarcale, eccezionalmente in mostra in occasione del restauro del palazzo. La collezione raccoglie opere dal Quattrocento all’Ottocento e l’allestimento intende ricreare le sale del Palazzo. Fra i numerosi dipinti, emerge il ciclo di tele sulle Storie di Santa Caterina, narrate con la tecnica appassionata e lo stile didascalico del Tintoretto, aiutato dalla bottega ed in particolare dai figli.

Il ciclo, datato 1582-1585, nella sua collocazione originaria sulle pareti del presbiterio della chiesa di Santa Caterina, articolava il significato della pala sull’altare maggiore, Le Nozze Mistiche di Santa Caterina del Veronese.

Il ciclo è riproposto nella sua completezza ed è la prima volta che viene reso fruibile al pubblico da quando fu rimosso dal contesto originario. Oltre alle opere in rassegna trovano spazio espositivo i ritratti di alcuni illustri inquilini del Palazzo. Della grande collezione di ritratti di tutti i Patriarchi veneziani e Papi, sono state scelte le immagini dei tre Patriarchi del secolo scorso divenuti in seguito Pontefici: Pio X, Giovanni XXIII e Giovanni Paolo I.

Il Museo Diocesano offre inoltre una serie di iniziative didattiche indirizzate alle scuole e alle diverse realtà educative con lo scopo di introdurre all’arte sacra e a sviluppare gli aspetti educativi legati all’arte e alle arti applicate.

Il progetto prevede due sezioni: visite guidate e laboratorio di iconografia e lettura dell’immagine. Va segnalata, infine, l’importante iniziativa Famiglie in mostra – una domenica insieme tra arte e gioco, con cui il Museo Diocesano ha inteso unire percorsi guidati tra le opere e attività creative in laboratorio con attività didattiche finalizzate al coinvolgimento personale dei bambini e dei genitori. L’arte per i bambini è stimolare lo spirito e l’osservazione, lo stupore, la sensibilità, la curiosità, l’amore per la bellezza, è imparare quindi un nuovo sguardo sul mondo: un pomeriggio di festa, di riposo, di incontro, di curiosità, di meraviglia.

Info:

fino a domenica 30 luglio 2006, al Museo Diocesano di Arte Sacra – Venezia – Chiostro di Sant’Apollonia, Castello 4312

Info:
ore 10,00-18,00 (ch. biglietteria 17,30)
biglietto: intero € 8, ridotto € 6, scuole € 3; chiostro € 1.

Tel. 041 5229166

Link: http://www.museodiocesanovenezia.it

Email: museodiocesano@patriarcato.venezia.it

Fonte:CulturalWeb