Settimana cultura: da Leonardo a Giorgione gli eventi

Le grandi acquisizioni effettuate dal ministero nel 2001, da Tiziano a Carracci; i disegni di Leonardo delle collezioni della Biblioteca Reale di Torino; il restauro della Pala di Castelfranco di Giorgione; Antonello da Messina agli Uffizi; opere restaurate del Museo di arte orientale di Venezia. Sono solo alcuni degli appuntamenti della quarta Settimana della Cultura, in programma dal 15 al 21 aprile, presentata oggi al ministero per i Beni culturali. Ecco un rapido panorama delle citta’ principali.

ROMA – Lunedi’ 15 si inaugura la mostra ‘Dall’opera al museo’, al Complesso monumentale del San Michele. Sono esposte le opere acquistate dalla Direzione generale del patrimonio artistico nel 2001 e all’inizio del 2002: si va da dipinti della scuola veneta (Tiziano e Palma il Vecchio) a opere del ‘600 napoletano (de Ribera, Falcone, Vaccaro), da disegni di Annibale Carracci a una collezione di foto dell’800 relative alla campagne belliche di Sebastopoli e Balaklava e alla documentazione dei luoghi della Terra Santa prima delle trasformazioni moderne. Venerdi’ 19 appuntamento, sempre al San Michele, con il convegno ‘L’archeologia oggi’. All’interno, la mostra ‘Mare nostrum’ sulla tutela archeologica dei paesi del Mediterraneo e del Medioriente, e la presentazione della rassegna ‘Lo sport nell’Italia antica’. Sabato 20 (ancora al San Michele) la ‘Presentazione sullo stato attuativo degli studi di fattibilita’ avviati dal Cipe: un’occasione di confronto sul tema della riqualificazione del paesaggio’. In programma anche il convegno ‘Il patrimonio demoetnoantropologico. I lavori della commisione: ricognizioni, riflessioni, proposte’. Sempre sabato, una giornata di studio, al complesso monumentale di Malborghetto, su Ottone III di Sassonia, nei mille anni dalla morte. Domenica 21 al Teatro Quirino c’e’ il recital ‘Musica per Medea’, da ‘Medea’ di Crista Wolf, con Elisabetta Pozzi. Al San Michele, il concerto di musica jazz ‘Paesaggi e paesaggi urbani’.

TORINO – Lunedi’ 15 si inaugurano due mostre: al Museo Egizio ‘Natura sonora nella Valle del Nilo’, alla Biblioteca Reale ‘I disegni di Leonardo delle collezioni della Reale’, con lavori autografi del pittore e della sua scuola. Venerdi’ 19 tocca alla rassegna ‘La buona ventura’ di Georges de la Tour del Metropolitan Museum of Art di New York. Alla Galleria Sabauda quindici dipinti scelti tra le opere del museo, accanto a tele piemontesi. VENEZIA – Lunedi’ doppio appuntamento alle Gallerie dell’Accademia: si apre ‘Dieci anni di restauri del Museo d’arte orientale’, in mostra 35 capolavori cinesi e giapponesi, tra tessuti, sculture, lacche e paraventi; si presenta il restauro della Pala di Castelfranco di Giorgione, dal Duomo di Castelfranco.

FIRENZE – Lunedi’ agli Uffizi trionfa Antonello da Messina, con la presentazione di due comparti di trittico acquistati dallo Stato nel 1996. NAPOLI – Sabato 20 al Museo di San Martino, si apre la mostra ‘Micco Spadaro. Napoli ai tempi di Masaniello’, dedicata a Domenico Gargiulo (detto appunto Micco Spadaro), uno degli artisti piu’ originali della pittura napoletana del ‘600. Spazio a un centinaio di opere, provenienti da raccolte italiane e straniere, esposte proprio negli ambienti dove Gargiulo lavoro’ a lungo.

Fonte:ANSA