LUCCA. LuBeC 2015. ICT, ENTERTAINMENT E CONOSCENZA: ECCO COME DIVULGARE LA CULTURA.

Giovedì 8_10 2015, ore 15.00, in collaborazione con Liguria Heritage.
Incontrare la storia raccontata da chi l’ha vissuta da protagonista, toccarla con mano, ascoltare la voce di persone vissute centinaia di anni fa, scoprire il territorio nella sua fogge di un tempo. Il sogno di viaggiare nel passato diventa realtà in questo magico workshop di Liguria Heritage, che grazie alla realtà aumentata e alla modellazione in 3d riesce a dar volto e voce a chi ci ha preceduto nei secoli passati, grandi personaggi e gente comune,e a far rivivere nel presente luoghi belli, ma oramai senza vita come i siti archeologici.
E la visita diventa esperienza completa, emozionante, e nello stesso tempo magica e pragmatica.
La storia che ci viene incontro, non resta lontana ma si avvicina a un pubblico sempre più grande attraverso un’esperienza avvolgente e stimolante, coinvolgente e impattante, e che per questo resta più facilmente impressa nella memoria.
Per realizzare questo progetto sono state utilizzate le nuove tecnologie ICT; in modo da integrare la cultura con le emozioni e il divertimento, rendendo la conoscenza del territorio, della sua storia e delle sue infinite bellezze una splendida occasione di crescita e di sviluppo.

PROGRAMMA
Apre e modera: Angelantonio Petruzzella, Project Manager Liguria Heritage, Proiezione video del progetto Liguria Heritage
Interventi
Il Ruolo delle Istituzioni, Fabio Piaggio, Dipartimento Sviluppo Economico Regione Liguria
Tecnologia e Innovazione, Davide Pantile, New Media Project Manager ETT
Impatto Economico, Carlo Brozzo, Direttore Divisione Comunicazione e Centro Servizi Media di Liguria Digitale S.c.p.a.
La voce del territorio, Fabrizio Benente, Direttore del sistema museale integrato di Sestri Levante e Castiglione Chiavarese e Patrizia Garibaldi, Direttrice Museo del Museo Civico di Archeologia Ligure e del Museo di Storia e Cultura Contadina di Genova
Dibattito

La partecipazione è gratuita: iscrizione