Giuseppe PALLANTI La vera identità della Gioconda.

Il suo sorriso resta enigmatico, ma della Gioconda, la celeberrima Monna Lisa raffigurata da Leonardo da Vinci, ormai sappiamo tutto. La nobildonna fiorentina, al secolo Lisa Gherardini, «donna fu di Francesco Del Giocondo, mori addì 15 di luglio 1542, sotterrassi in Sant’Orsola», si legge nel documento che riporta altri atti di morte di cittadini fiorentini.

Lo ha rinvenuto recentemente Giuseppe Pallanti, docente appassionato di ricerche storiche, autore del libro La vera identità della Gioconda, spulciando l’archivio di una chiesa situata nel centro storico di Firenze.

Monna Lisa, nata a Firenze nel 1479, morta a 63 anni, seconda moglie del ricco mercante di sete Francesco Del Giocondo, sarebbe stata inumata nel convento di Sant’Orsola, a pochi passi dalla basilica di San Lorenzo, edificio oggi in attesa di ristrutturazione.
 
La notizia è stata pubblicata sui principali quotidiani e sul web ha fatto il giro del mondo: anche Wikipedia, la nota enciclopedia online, cita la scoperta di Pallanti alla voce La Gioconda.

Il libro si compone di due parti: la prima è dedicata alla storia di Firenze, dal punto di vista politico e culturale; la seconda è un piccolo affresco di vita fiorentina, in cui le vicende dei due coniugi Lisa Gherardini e Francesco del Giocondo si intrecciano con quelle di altri personaggi celebri della città.

Info
15 x 21 cm, 128 pagine, 11 colori e 2 b/n, brossura 
Edizioni Skira – prezzo:  € 15,00
Offerta Web:  € 12,75 Sconto 15%
Anno:  2006  – Isbn:  8876246576

 

Fonte:Skira