FIRENZE. Denaro e bellezza. I banchieri Botticelli e il rogo delle vamità.

A Firenze, Palazzo Strozzi, fino al 22 gennaio 2012.

Con capolavori di Botticelli, Beato Angelico, Piero del Pollaiolo, i Della Robbia, Lorenzo di Credi, la mostra illustra come il fiorire del moderno sistema bancario sia stato parallelo alla maggiore stagione artistica del mondo occidentale.

Un viaggio alla radice del potere fiorentino in Europa, ma anche un’analisi di quei meccanismi economici che – mezzo millennio prima degli attuali mezzi di comunicazione – permisero ai fiorentini di dominare il mondo degli scambi commerciali e, di conseguenza, di finanziare il Rinascimento.

Catalogo: Giunti Editore, pgg. 288, € 38,00.