CNR_IBAM. Prima APP per la salvaguardia partecipata del Patrimonio Culturale.

L’Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali del Consiglio Nazionale delle Ricerche ha appena sviluppato, nell’ambito del Progetto Pro_Cult (http://www.pro-cult.it/) finanziato con fondi FESR della Basilicata, la prima applicazione (APP) per dispositivi mobili (tablet e smartphone), finalizzata alla salvaguardia del patrimonio culturale attraverso la partecipazione attiva dei cittadini.
L’obiettivo è coinvolgere i cittadini, veri e propri “sensori” diffusi sul territorio, nella segnalazione di problematiche che interessano i monumenti in conseguenza di eventi naturali (es.: terremoti, frane, alluvioni), atti vandalici o incuria. Le segnalazioni da parte dei cittadini, pubblicate sulla pagina web dedicata (www.appsaveheritage.com), saranno utili alle istituzioni preposte alla tutela del patrimonio culturale per intraprendere opportune azioni di ripristino dello status pre-evento.
L’App è denominata SAVEHER (SAVe HERitage) ed è scaricabile gratuitamente dal Play Store di GOOGLE. Il sito web di riferimento è www.appsaveheritage.com.

Info:
Dr. Fabrizio Gizzi – Researcher (Geologist) CNR-IBAM
C.da S.Loja – 85050 Tito Scalo (PZ) – Italy
Ph. +39 (0) 971 427329 – Fax +39 (0) 971 427333 – Mob. Ph. 347/144 9132
Web address: www.ibam.cnr.it/gizzi
https://www.researchgate.net/profile/Fabrizio_Gizzi/